Detrazioni fiscali ed Iva agevolata

DETRAZIONI FISCALI ED IVA AGEVOLATA
Acquistando i prodotti su Ibath potrete accedere sia alle detrazioni fiscali, sia all’Iva agevolata. 

La materia è complessa, articolata e in continuo divenire. V’invitiamo quindi a prestare attenzione alla legislazione in vigore e alle sue eventuali variazioni.
In merito al tema “detrazioni” l’Agenzia delle Entrate informa che:

con la legge di bilancio 2018 (legge n. 232 dell'11 dicembre 2016) è stata prorogata fino al 31 dicembre 2018 la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie a decorrere dal 1° gennaio 2017. E’ prorogato fino al 31 dicembre 2018 anche il Bonus Mobili, cioè la detrazione del 50% su una spesa massima di 10mila euro per l'acquisto di mobili effettuata dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2017.

Una detrazione del 50% spetta anche sulle altre spese sostenute, dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2017, per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica, finalizzati all'arredo dell'immobile oggetto di ristrutturazione.

CONDIZIONI PER CHIEDERE LA DETRAZIONE

Le principali condizioni per fruire dell’agevolazione sono:
  • il limite massimo di spesa sul quale calcolare la detrazione è di 96.000 euro per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2017
  • la detrazione deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo.
La detrazione spetta anche nel caso di interventi di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia, riguardanti interi fabbricati, eseguiti da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare e da cooperative edilizie, manutenzione ordinaria e straordinaria. Vedi Articolo 3 del Dpr 380/2001 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia).
Possono beneficiare dell’agevolazione:
  • il proprietario o il nudo proprietario o suo familiare convivente o detentori dell’immobile (purché sostenga le spese e le fatture e i bonifici risultino intestati a lui)
  • il titolare di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
  • l’inquilino o il comodatario
  • i soci di cooperative divise e indivise
  • i soci delle società semplici
  • gli imprenditori individuali, solo per gli immobili che non rientrano fra quelli strumentali o merce
  • chi esegue i lavori in proprio, soltanto, però, per le spese di acquisto dei materiali utilizzati
Per usufruire della detrazione, è necessario:
  • inviare, quando prevista, all'Azienda sanitaria locale competente per territorio, prima di iniziare i lavori, una comunicazione con raccomandata A.R.
  • pagare le spese detraibili tramite bonifico bancario o postale, da cui devono risultare la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto beneficiario della detrazione e il codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento (dal 1° gennaio 2015 la ritenuta da banche e Poste Italiane Spa è pari all’8%)
Per leggere il testo completo dell’Agenzia delle Entrate, clicca qui.

IVA AGEVOLATA

Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.

Nelle pagine 24-25 del libretto “L’Agenzia informa” che:
L’acquisto di sanitari e rubinetteria è incluso nell’applicazione dell’Iva ridotta al 10% se relativo a interventi individuati dall’articolo 3 del Dpr 308/2001, ossia:
  • manutenzione, ordinaria e straordinaria, realizzati su immobili residenziali (materiali e beni devono essere acquistati e forniti dallo stesso soggetto che esegue i lavori)
  • restauro, risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia (l’agevolazione spetta sia quando l’acquisto è fatto direttamente dal committente dei lavori sia quando ad acquistare i beni è la ditta o il prestatore d’opera che li esegue)
ACQUISTARE CON LE AGEVOLAZIONI

Per acquistare applicando le agevolazioni fiscali, è necessario inviare via Fax al numero:  +39 0434 610 781
oppure tramite raccomandata A/R a: Trem Srl, Via delle Crede 10/F, 33170, Pordenone (PN), Italia
la seguente documentazione:
  • copia della concessione edilizia con validità in corso (massimo 3 anni)
  • fotocopia di un documento di identità valido
  • fotocopia del codice fiscale
  • autocertificazione

Una volta inviata la documentazione, si potrà procedere all’ordine on line, acquistare i prodotti scelti (che riporteranno ancora i prezzi con IVA 22%), e riportare nelle note la dicitura “Inviata Documentazione Iva Agevolata”. Si riceverà quindi una nuova mail con il conteggio corretto, l’agevolazione richiesta e le coordinate per effettuare il pagamento.
Per ulteriore informazioni scarica qui la guida alle ristrutturazioni edilizie e alle agevolazioni fiscali.
Numero assistenza Agenzia delle Entrate 848.800.444